Che tu sia piccolo o grande...benvenuto nel mio blog!

"I bambini pensano, osservano e ragionano. Esaminano ciò che vedono, traggono conclusioni, fanno esperimenti, risolvono problemi e cercano la verità. Certo, non lo fanno in modo cosciente, come gli scienziati. E i problemi per cui cercano una soluzione sono quelli di ogni giorno, su come è fatta la gente e gli oggetti e le parole, piuttosto che arcane questioni riguardanti stelle ed atomi. Ma anche il bambino più piccolo conosce già molte cose sul mondo e si adopera attivamente per saperne di più."

Alison Gopnik, Andrew N. Meltzoff e
Patricia K. Kuhl,
The Scientist in the Crib



giovedì 19 agosto 2010

AIUTO HA I VERMI NELLA CACCA!

Ho appena risposto ed una telefonata di una mamma molto preoccupata per i suoi due bambini di 3 e 7 anni a cui, per puro caso, ha scoperto i vermi intestinali: “Laura devi aiutarmi! Stamattina Mattia (3 anni), ha fatto la cacca nel vasino come sempre, ma quando sono andata per vuotarlo e igienizzarlo ho visto dei piccoli fili bianchi lunghi circa 1 cm che si muovevano nelle sue feci, che impressione! Ma che cosa sono? Come si eliminano? Li abbiamo tutti? Come faccio a scovarli?” Dandole indicazioni su come procedere ho promesso di parlarne un po’ nel blog per diffondere un po’ di conoscenza e per sensibilizzare tutti al controllo delle feci dei bambini, prassi molto utile e importante per la loro salute.
“I piccoli fili bianchi che si muovevano” si chiamano ossiuri e sono piccoli vermi dell’ordine dei nematodi (Enterobius vermicularis), che si insediano nella mucosa della parte terminale dell’intestino tenue e del cieco. Le femmine fecondate (più grandi dei maschi) migrano verso l’ano, da cui fuoriescono per deporre le uova (una sola ne depone anche 10.000), nell’interno di queste si forma in poche ore un embrione infestante. Il parassita penetra nell’organismo attraverso la bocca (ad esempio con mani infestate da oggetti contaminati, ed ecco la facilità di contaminazione tra bambini). Di solito procura prurito anale soprattutto di sera appena stesi nel lettino o durante la notte (se si è fortunati aprendo con due dita l’ano del bimbo possiamo vederli ad occhio nudo), dolori o gonfiori addominali, disturbi nervosi come alta irritabilità o super capricci, risvegli notturni, prurito al naso e abitudine a digrignare i denti durante il sonno.
La diagnosi trova conferma nel ritrovamento degli ossiuri nelle feci, (vanno controllate con molta attenzione magari facendo defecare il bambino in un vasino e attendendo alcuni minuti in osservazione), nel riscontro in corrispondenza dell’ano soprattutto alla sera, o tramite l’utilizzo dello scotch-test (si acquista in farmacia: piccola striscia di adesivo da fare aderire al mattino all’ano del bimbo, da rimuovere dopo alcuni minuti e da portare ad analizzare tramite microscopio ad un laboratorio ).
Particolare importanza riveste l’attenta igiene, ( lavaggi intimi al mattino con cambio della biancheria indossata alla notte), mani lavate con frequenza, unghie sempre molto corte, utilizzo di asciugamani personali e cambio frequente di biancheria del letto (da lavare con temperatura superiore a 60° C).
La profilassi di pulizia prevede un antivermifugo ed un purgante naturale, va seguita da tutta la famiglia e ripetuta dopo 15-20 giorni. Vanno controllate giornalmente le feci, cambiate quotidianamente lenzuola, asciugamani, pigiami, slip ed abiti. L’uso dell’aglio, della cipolla, dei semi di girasole, dell’ananas, del pomodoro ecc. nell’alimentazione quotidiana aiuta l’eliminazione dei parassiti.
Liberati gli intestini dai fastidiosi parassiti i nostri bambini torneranno più forti fisicamente, più sereni e la loro crescita diverrà più veloce.
Amica mamma, promessa esaudita!

13 commenti:

  1. Grazie mille! E' passato un pò di tempo e dopo le cose che mi hai suggerito non ho visto più nulla nelle feci dei bimbi! Grazie ancora Laura!

    RispondiElimina
  2. Sono contenta, tieni ancora un controllo costante sulle feci, ma vedrai che con una buona prevenzione non li incontrerai più!

    RispondiElimina
  3. mio figlio si mantiene nervoso mangia spesso si sveglia presto al mattino

    RispondiElimina
  4. Altri sintomi? Sospetti che sia a causa degli ossiuri? Hai notato qualcosa nelle sue feci? Quanti hanni ha? Sai alcuni bambini sono dei piccoli vulcani naturali, che necessitano di tanto movimento e di conseguenza richiedono cibo più spesso, ma se tu pensi che ci sia altro fai bene ad approfondire.....

    RispondiElimina
  5. mia figlia ha fatto la cacca con tanti puntini neri. e ha il pancino più gonfio del solito. saranno mica vermi?!?!?!

    RispondiElimina
  6. E' la prima volta che accade? Ha anche altri sintomi? Se vuoi essere più sicura puoi farle fare un test per la ricerca dei parassiti intestinali tramite prelievo fecale. Potrebbero essere anche semplicemente residui di cibo da lei assunto, ma se capita sovente fare un test delle feci non è assolutamente invasivo....scusa il ritardo della risposta ma ho avuto problemi al mio pc....fammi sapere! A presto!

    RispondiElimina
  7. Scusatemi, io o 12 anni e ho i vermi.
    e da 4 giorni che sento prurito all ano e dolore. mi scappa da are la cacca quasi sempre.
    Mi potete dare dei consigli????
    io nn le lo detto ancora alla mia mamma perche mi vergogno. aiutatemi voi.
    grz mille a chi mi aiuta!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao! Direi che non è nulla di grave, sei stato-a bravissimo-a ad individuarli, di solito è questa la parte più complicata, ma tu sei riuscito-a. Quando si ha la certezza di averli, perchè li si è visti nelle feci, perchè come dici tu senti del prurito ecc. si deve ricorrere ad un rimendio medico o naturale che ti aiuti ad eliminarli in breve tempo. Sicuramente dopo ti sentirai molto meglio! Direi che il passo successivo è confidarlo a tua mamma così insieme potrete decidere quale rimedio è più idoneo per te. So che forse la vergogna può bloccare un pò, ma ti assicuro che a quasi 80-85% dei bambini / ragazzi accade e la tua mamma lo sa e sa come agire. Abbi fiducia e in breve tempo non avrai più fastidio. Avanti corri a parlarne e fammi sapere!

    RispondiElimina
  9. ciao sono 1 mamma di Roma.Ieri sera mia figlia era andata al bagno e dopo 1 po, mi ha chiamato urlando perche aveva visto nelle sue feci tanti vermi,cosi mi aveva detto.Ho fatto subito 1 corsa in farmacia e mi sono fatta consigliare qualcosa.IL VERMOX....che dici va bene?la pediatra mi ha detto che mia figlia lo deve prendere x 2 volte al giorno e noi della famigli 1 volta per prevenire...fammi sapere se va bene.
    N.B. e il caso che faccio fare le analisi delle feci

    RispondiElimina
  10. Ciao! Capisco lo shock provato, succede sempre le prime volte perchè un discorso è pensare ai parassiti un altro è vederli, ma tranquilla perchè purtroppo è un fastidio in cui molti bambini incorrono spesso anche con recidive. Direi di far seguire al farmaco un buon ciclo di 21 giorni di fermenti lattici contenenti FOS (frutto-oligo-saccaridi), un'alimentazione che oltre a frutta e verdura comprenda olio di zucca (1 cucchiaino al di come condimento di un pasto a scelta), aglio, cipolla e chiodi di garofano nella preparazioni quotidiane di cibo, semi di zucca tostati da aggiungere alle pietanze almeno 3 volte a settimana, passati o preparazioni contenenti zucca, tutti rimedi utili a rendere meno idoneo l'intestino della tua bimba alla sopravvivenza e moltiplicazione dei parassiti. Ricorda inoltre che è molto utile far lavare spesso le mani ai bambini, igienizzare, in questo periodo, più spesso il bagno, il lettino e la biancheria intima della bambina. E' molto indicato fare l'igiene intima ogni mattina con cambio dello slip. Per l'esame delle feci direi di attendere 1 mese dall'ultima assunzione del farmaco. Spiega alla bambina, se è abbastanza grande cosa sono i parassiti, come si possono contrarre e combattere, la tranquillizerà molto e divverà un'ottima alleata alla battaglia per l'eliminazione. Fammi sapere.....

    RispondiElimina
  11. buona sera ho un bimbo di quasi 3 anni e per tre notti di fila si e svegliato piangendo dal dolore forte. mi e sembrato dolore addominale, ma lui mi diceva che ha male al sederino. gli ho dato tachipirina, anche perché aveva varicelina, si calmava e poi di nuovo si svegliava. il medico mi ha fatto fare analisi delle fece e scotch, esito negativo. mi sembra molto strano. oggi sono passati 5 giorni da quando non li do più Vermox, e ho visto la cacca con semini neri. che cosa può essere?

    RispondiElimina
  12. forza roma lazio merda

    RispondiElimina
  13. nn voglio dirlo a mia mamma che ho gli ossini nella fece perche sono molto timida

    RispondiElimina